Abitare le storie – ULTIMI POSTI DISPONIBILI

laboratori di espressività e manualità creativa
corso di formazione residenziale intensivo per docenti di scuola dell’infanzia, primaria e di sostegno

3 e 4 settembre 2022
Oasi di Pace, Via delle Viole, 15 – Loc. Fonte Vivola – SUTRI (VT)

15 novembre 2022
piazza S. Sonnino 13 Roma

C’è ancora qualche posto disponibile! Affrettatevi!

Cosa succede quando leggiamo ad alta voce e quanto incidono sulla lettura le nostre emozioni? Cosa significa “colorare” le parole con la voce”? Come cambia la nostra lettura a seconda del pubblico che ci ascolta?

Si possono sostenere gli studenti nel diventare buoni lettori e come facciamo a metterlo in pratica? Leggere è una passione, si può insegnare la passione per la lettura?

Il corso si pone l’obiettivo di coniugare arte, sperimentazione visiva e tattile, gioco, lettura ad alta voce, basi pedagogico-didattiche della lettura e dell’arte in classe; vuole fondere leggerezza di approccio unita a contenuti forti attraverso differenti modalità laboratoriali. Attraverso il laboratorio di kamishibai avremo la possibilità di associare le tecniche di lettura sperimentate alle immagini per usarle in un modo “teatrale”.

 Dalle Indicazioni Nazionali 2012

Italiano

Per lo sviluppo di una sicura competenza di lettura è necessaria l’acquisizione di opportune strategie e tecniche, compresa la lettura a voce alta, la cura dell’espressione e la costante messa in atto di operazioni cognitive per la comprensione del testo. La lettura va costantemente praticata su un’ampia gamma di testi (…) senza mai tralasciare la pratica della lettura personale e dell’ascolto di testi letti dall’insegnante (…), al solo scopo di alimentare il piacere di leggere (…) La consuetudine con i libri pone le basi per una pratica di lettura come attività autonoma e personale che duri per tutta la vita. Per questo occorre assicurare le condizioni (…) da cui sorgono bisogni e gusto di esplorazione dei testi scritti (…).

Arte e Immagine

La disciplina arte e immagine ha la finalità di sviluppare e potenziare nell’alunno le capacità di esprimersi e comunicare (…), di osservare per leggere e comprendere le immagini e le diverse creazioni artistiche, di acquisire una personale sensibilità estetica e un atteggiamento di consapevole attenzione verso il patrimonio artistico.

 Programma

 Sabato mattina 3 settembre ore 10,30 – 12,30

Accoglienza e presentazione del corso. Giochi per la formazione del gruppo. Esplorare la propria voce. Esercizi per allentare le tensioni e liberare la voce, scoprirne i diversi colori, aumentare la consapevolezza nell’uso di questo strumento, riscoprire l’importanza del legame tra voce ed emotività nella comunicazione. Lavoro sulle diverse qualità della voce. Lettura di diversi brani mettendo in pratica quello che è stato scoperto sulla propria voce. Cosa è importante quando si legge ad alta voce. Cosa significa dare la propria interpretazione, trovare il proprio senso nel leggere un testo, abitare le parole. A ciascun/a partecipante verrà assegnata una parte di testo della storia scelta.

Le Indicazioni nazionali delle discipline Italiano e Arte e immagine. Fare laboratorio in classe: aspetti teorici, pedagogici e didattici.

Pranzo

 Sabato pomeriggio 3 settembre ore 16-19,30

Il kamishibai: come rappresentare una storia col teatrino. Suddivisione in scene della storia scelta con relativo storyboard. Costruzione e personalizzazione del teatrino del kamishibai con materiali di riciclo.

Cosa è necessario sapere per poter ben impostare le attività di educazione al piacere della lettura. Accenni al curricolo verticale. Dalla biblioteca di classe a quella della scuola a quella del quartiere. Dove trovare i libri: il territorio e le sue potenzialità.

Lettura corale, coordinamento con gli altri per passare il racconto di voce in voce; lo sguardo per entrare in relazione con il pubblico. Ricerca e sperimentazione del proprio modo per abitare le storie, per trasmettere agli altri come ciascuno sente quello che si sta leggendo.

Tanti tipi di libri: dai silent book agli albi illustrati, dal libro cartaceo all’ebook. Una piccola mostra

 Cena

 Sabato sera 3 settembre ore 21

Dopo cena con le storie: narrazioni teatrali

 Domenica mattina 4 settembre ore 9,00-12,30

Collage e tecniche miste per la messa in opera della storia prescelta da raccontare con il kamishibai. Utilizzo di alcuni strumenti sonori (bruitage). Prove di lettura espressiva per il finale col Kamishibai.

Pranzo

 Domenica pomeriggio 4 settembre 14,30 – 16,30

Prosecuzione e fine delle attività.  Messa in scena finale con il KAMISHIBAI.
Conclusioni dei lavori.

 

Martedì 15 novembre 17-19 – presso la nostra sede in piazza S. Sonnino 13 Roma

Incontro di sintesi. I corsisti presenteranno gli itinerari didattici sperimentati e ne discuteranno con le docenti del corso. Gli itinerari didattici costituiranno l’elaborato finale che dovrà essere consegnato entro la prima decade di novembre 2022

 Docenti del corso: Michela Cesaretti Salvi attrice e contastorie, Laura Fasciolo maestra d’arte, presidente dell’Associazione Segnavento, Angela Maria Petrone docente di scuola primaria.

Il corso è articolato in due giornate e in un incontro di sintesi per un totale di 20 ore (14 in presenza e 6 di studio, progettazione e sperimentazione in classe).

Verranno forniti i materiali necessari alla realizzazione dei laboratori; è richiesto l’uso di oggetti personali quali forbici, matita, colla a stick, pennarelli, pennelli ecc. Si richiede abbigliamento comodo. Durante gli incontri saranno osservate le norme anticovid in vigore.

L’iscrizione al corso avviene compilando la scheda e versando un contributo di 120 €, con carta docente o con bonifico al seguente Iban: IT78 C030 6909 6061 0000 0125 472. Per partecipare è necessaria l’iscrizione annuale (€ 20) al CIDI di Roma, valida anche per tutte le iniziative dell’associazione, compilando la scheda con il relativo pagamento.

Il corso avrà sede presso l’Oasi di Pace di Sutri e per l’incontro di sintesi presso la sede del Cidi in piazza S. Sonnino 13 a Roma.  Il costo del soggiorno presso l’Oasi di Pace (due pranzi, cena e colazione) è di € 65 in camera doppia, € 70 in camera singola, tutte con bagno. Da versare sullo stesso codice IBAN.

Numero identificativo del corso sulla piattaforma S.O.F.I.A. del MIUR: 73790.

I posti sono limitati. Per motivi organizzativi l’iscrizione va effettuata il prima possibile.

Il CIDI, già soggetto qualificato per l’aggiornamento e la formazione in servizio del personale della scuola (Protocollo n. 1217 del 5.07.2005), è stato confermato secondo la direttiva 170/2016.

Verrà rilasciato attestato di partecipazione.

scarica la locandina

Per informazioni e iscrizioni
tel. 06 5881325 -351 5183610
cidiroma@cidiroma.itwww.cidiroma.itwww.facebook.com/CidiRoma

I commenti sono chiusi.